COMMERCIO SU POSTEGGIO E IN FORMA ITINERANTE

Data:
05 Dicembre 2019

COMMERCIO SU AREA PUBBLICA (TIPO B) - ITINERANTE

Che cosa è e a che cosa serve

Per commercio in forma itinerante si intende la vendita su aree pubbliche di prodotti alimentari e non alimentari.
L'attività è svolta con mezzi mobili e senza concessione di posteggio e con soste limitate al tempo strettamente necessario alle operazioni di vendita.
L'autorizzazione alla vendita su aree pubbliche di prodotti alimentari abilita anche alla somministrazione di alimenti e bevande, qualora l'operatore sia in possesso dei necessari requisiti.

Requisiti soggettivi:

- possesso dei requisiti morali previsti dall'art. 71 del D.Lgs n. 59/2010;
- assenza di pregiudiziali ai sensi della legge antimafia;
- iscrizione alla CCIAA Registro Imprese per le società di persone; per le persone fisiche l'iscrizione presso la Camera di Commercio deve essere effettuata entro sei mesi dalla data di rilascio dell'autorizzazione.
Per la vendita e somministrazione di prodotti alimentari l'operatore deve, inoltre, essere in possesso dei requisiti professionali per il settore alimentare previsti dall'articolo 71 del D.Lgs n. 59/2010.
Le società possono nominare un proposto alla vendita e alla somministrazione.

Requisiti oggettivi:

l'attività di vendita può essere svolta solamente con mezzi mobili quali negozio mobile, autocarro, autoveicolo ad uso promiscuo.

Cosa occorre fare per

Per iniziare o modificare l'attività occorre presentare domanda, da inviare esclusivamente in via telematica tramite posta elettronica certificata, completa della documentazione richiesta.
L'autorizzazione rilasciata dal SUAP, al termine dell'istruttoria, consente di iniziare o modificare l'attività (le persone fisiche devono essere in possesso dell'iscrizione alla CCIAA).
In caso di subentro la domanda deve essere corredata da atto notarile.
L'autorizzazione viene rilasciata dal Comune dove il richiedente intende iniziare la propria attività.
In presenza di vendita di prodotti alimentari, contestualmente al ritiro dell'autorizzazione, occorre presentare telematicamente, tramite il portale MUTA , la Segnalazione certificata di Inizio Attività (SCIA).

Note:
La validità dell'autorizzazione è permanente, salvo modifiche sostanziali relative al soggetto titolare.
In caso di cessazione, il titolare deve dare comunicazione al SUAP restituendo l'originale dell'autorizzazione.
L'autorizzazione consente di partecipare alle fiere su tutto il territorio nazionale, alle assegnazioni giornaliere nei mercati (spunta) oltre alla vendita al domicilio del consumatore.
Per svolgere l'attività occorre munirsi della Carta di esercio / attestazione .

Tempi

Termini di Legge Regionale n. 6 del 02/02/2010

Costi

N. 1 marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla domanda di autorizzazione per l'avvio dell'attività
N. 1 marca da bollo da € 16,00 per il rilascio dell'autorizzazione

Solo per il settore alimentare, e in ogni caso esclusa la cessazione definitiva dell'attività, versamento di € 35,05 di diritti sanitari per la presentazione delle SCIA con i modelli A e B della modulistica regionale unificata, da inviare all'ASL. I diritti sanitari devono essere versati con bollettino postale intestato a:

ASL PROVINCIA DI VARESE - Gestione Competenze Servizio Tesoreria - via Rossi n. 9 - 21100 Varese
-C/C n. 10852218
-causale: SCIA (indicare ragione sociale della ditta richiedente)

Dove rivolgersi

Allo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) del Comune - via San Martino 11 (Comando Polizia Locale) - per informazioni sulla compilazione online dei modelli aperto al pubblico nei seguenti giorni ed orari:

Lunedì dalle 09,00 alle 10,30
Mercoledì dalle 09,00 alle 10,30 e dalle 17,00 alle 18,30
Sabato dalle 09,00 alle 11,30
Telefono 0331.607270 - 0331.607271 - fax 0331.607255
PEC: suap.gorla_minore@pec.regione.lombardia.it

Normativa di riferimento

D.Lgs. 31.03.1998 n. 114
L.R. n. 6 del 02/02/2010 Testo Unico delle leggi regionali in materia di commercio e ferie
D.Lgs. 26.03.2010 n. 59 (Direttiva Bolkestein)
D.Lgs.196/2003 per il trattamento dei dati forniti (privacy)

Responsabile del procedimento

Mascheroni dott. Giovanni

Allegati

SCIA commercio su are Pubblica (tipo B) itinerante
SCIA MOD. B Regione Lombardia: subingresso/cessazione/sospensione e ripresa/cambiamento ragione sociale, modifica di: sede, aspetti merceologici, variazione mezzi di trasporto, di una attività esistente

Scheda 2

Carta di esercizio/attestazione

Link

MUTA

 

A CHI RIVOLGERSI:
SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE (POLIZIA LOCALE)
Tel: 0331 607270
Fax: 0331 607255
Email: polizia.locale@comune.gorlaminore.va.it - PEC: suap.gorla_minore@pec.regione.lombardia.it

Ultimo aggiornamento

Venerdi 06 Dicembre 2019