Green pass UE: si parte dal 1° luglio 2021 - Come viaggeremo

Il Green Pass attesterà per il portatore l'avvenuta vaccinazione, i test effettuati con risultato negativo o la guarigione dopo aver contratto il virus, sarà accessibile a tutti, gratuito.

Data:
21 Giugno 2021
Immagine non trovata

Il parlamento europeo ha approvato il Green Pass UE con la sottoscrizione istituzionale del regolamento, istituendo di fatto il 'Digital green pass' per facilitare gli spostamenti all'interno dell'Unione e contribuire alla ripresa economica dal 1° luglio 2021.

Il Green Pass:

  • attesterà per il portatore l'avvenuta vaccinazione, i test effettuati con risultato negativo o la guarigione dopo aver contratto il virus;
  • sarà accessibile a tutti, gratuito e disponibile in tutte le lingue dell'UE, in formato sia digitale che cartaceo;
  • sarà sicuro, con un codice QR firmato elettronicamente.

Gli Stati membri dovranno astenersi dall'imporre ulteriori restrizioni di viaggio ai titolari di un certificato Covid digitale UE, a meno che esse non siano necessarie e proporzionate per tutelare la salute pubblica.

In allegato, la risoluzione integrata approvata dall'UE che lancia il green pass europeo dal 1° luglio 2021.

 

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 28 Luglio 2021